La Spezia, libro edito da Altaforte presentato in sala dedicata a partigiano, scattano le polemiche

0
375

Polemiche a Spezia per la presentazione prevista per il 18 maggio nella biblioteca civica Beghi di un libro edito da Altaforte, la casa editrice vicina a CasaPound esclusa dal Salone del Libro di Torino.

La biblioteca, sede dell’istituto spezzino per la Storia della Resistenza, è intitolata al partigiano Pietro Beghi. La protesta è delle opposizioni di centrosinistra in consiglio comunale e della Cgil. Al centro delle polemiche il volume ‘La morte della Repubblica-Gli Stati uniti d’Europa’ di Marco Mori, ex candidato Casapound.

“Un evento – scrive Francesco Carlodalatri, responsabile provinciale di CasaPound -, dopo la censura indecente perpetrata nei confronti di Altaforte e in concomitanza con le imminenti elezioni europee del 26 maggio”.

“Uno sfregio alla città medaglia d’oro alla Resistenza” ha detto Guido Melley di LeAli. “I lavoratori, i cittadini, le forze democratiche si devono mobilitare contro questa vergogna” ha detto la segretaria della Cgil spezzina Lara Ghiglione.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.