Cisa, la Giunta risponde all’interrogazione di Bugliani (Pd): “Sollecitata Anas per messa in sicurezza del tratto toscano”

0
127

Riguardo la messa in sicurezza del tratto toscano della statale 62 della Cisa nel Comune di Aulla, la Giunta, su sollecitazione del consigliere Giacomo Bugliani (Pd), si è attivata chiedendo ad Anas notizie complete ed aggiornate sulla programmazione degli interventi di manutenzione ordinaria  e straordinaria sulla SS 62, compreso le opere per la sistemazione della frana segnalata.

“Avevo chiesto esplicitamente con un’interrogazione a risposta scritta – spiega il consigliere Bugliani- cosa la Giunta intendesse fare per risolvere il problema del ripristino della viabilità ordinaria nel tratto toscano della Cisa. La mia richiesta è andata a buon fine e ringrazio l’assessore Ceccarelli per la sollecitazione ad Anas e la presa in carico della situazione. Come giustamente sottolineato dalla risposta alla mia interrogazione – conclude Bugliani- è fondamentale favorire i collegamenti fra la costa e l’entroterra, che possono essere vettore di sviluppo dell’intera area interessata, oltre alla indispensabile sistemazione della zona in frana. La competenza ad intervenire non è della Regione Toscana, ma di ANAS e, quindi, dello Stato, ma sono soddisfatto perché anche la Regione Toscana si farà sentire presso le autorità competenti affinché si proceda quanto prima alla realizzazione dei lavori”.