La Polizia di Stato ha salutato il Procuratore della Repubblica di Massa Aldo Giubilaro

0
68
Giubilaro saluti

Lo scorso 30 aprile, il Questore Giuseppe Ferrari, i Funzionari ed una folta rappresentanza del personale degli Uffici della Polizia di Stato della provincia, hanno salutato, con un rinfresco in Questura, il Procuratore della Repubblica di Massa dr. Aldo Giubilaro, in quiescenza dal prossimo 5 maggio.

L’incontro

L’incontro è stata l’occasione per tracciare un bilancio della proficua ed intensa attività compiuta dall’alto Magistrato, in stretto raccordo con la Polizia, in un clima di fiducia e reciproco rispetto, al servizio della comunità apuana.

Il Questore, nel citare il primo incontro avuto all’atto del suo insediamento, ha voluto ricordare la disponibilità, da subito dimostrata dal dr. Giubilaro e le parole di apprezzamento e stima, rivolte ai settori della Polizia Giudiziaria della Questura e delle Specialità; pienamente ricambiate dal personale appartenente a quegli Uffici.

Ed è all’insegna di questo mutuo riconoscimento che il lavoro è stato sempre molto positivo, anche con tutti i Sostituti della Procura, costantemente vicini e disponibili nei confronti dei Funzionari e degli investigatori, durante le indagini e più in generale nei rapporti operativi.

Una targa ricordo

Il Procuratore, a cui è stata consegnata una targa ricordo, ha evidenziato l’importanza della collaborazione tra le diverse Forze di polizia e ha ribadito la stima nei confronti degli appartenenti alla Polizia di Stato, a cui si è rivolto direttamente dicendo tra l’altro che: “il vostro non è un lavoro semplice, è fatto di sacrifici e rinunce, ma lo fate, lo facciamo, questo è l’aspetto più importante, al servizio dei cittadini, a cui cerchiamo di dare sempre la miglior risposta possibile”.