Corrilunigiana: alla Strafossone vittorie per Stefano Ricci e Luciana Bertuccelli

0
34

Per il 33° Corrilunigiana Memorial Franco Codeluppi, si è svolta la quarta prova, la sedicesima edizione della Strafossone, come sempre ben organizzata da Giorgio Malacarni e il suo staff.

Buon riscontro numerico in ambito iscrizioni, circa 180 atleti assoluti a darsi battaglia nei due giri di circa 9200 metri, un folto gruppo partecipante alla gara ludico motoria e circa 70 piccoli atleti che si sono dati battaglia nel circuito antistante le scuole.

Parterre di buona sostanza,  moltissimi nomi noti e tantissimi esordienti all’interno del circuito.

Dopo i due giri consueti si intravede già da lontano la canotta nera del leone Stefano Ricci (Atl. Vinci) alla sua prima gara del circuito 2019 prendere un cospicuo vantaggio sui rivali e transitare in solitaria all’ arco gonfiabile in un ottimo 34’18” lasciando staccato il portacolori del Parco Alpi Apuane Marino Mimmo 34’55, dietro ancora con una gara superlativa l’atleta di casa Strafossone Davide Benassi 35’05”, a seguire due atleti dell’Atletica Pietrasanta Versilia Diego Giannoni 35’19”, Matteo Pelletti 35’44”, poi Riccardo Quilico 36’01”per la Pro Avis Castelnuovo Magra, via via gli altri.

Nelle altre categorie: “C” 1° Diego Giannini 37’19” (Atl. Pietrasanta), 2° Fabio Mignani 38’41”(Atl. Livorno), 3° Guglielmo Meruzzi 38’46” (Afaph); in cat. “D” dopo Benassi, 2° Matteo Pelletti 35’44” (Atl. Pietrasanta), 3° Guido Di Carlo 38’23” (Spezia Marathon); in cat. “E” dopo Marino, 2° Riccardo Quilico 36’01” (Asd Pro Avis Castelnuovo Magra), 3° Eid Elsayed Kamal 36’02” (Atl. Lunezia); in cat. “F” dopo Ricci, 2° Paolo Giusti 36’11” (Asd Pro Avis), 3° Franco Bartelloni 36’34” (Stracarrara); in cat. “G” 1° Roberto Tavilla 38’25” (Spezia Marathon), 2° Moreno Musetti 39’09 (Asd Pro Avis); 3° Luca Santucci 39’09” (Atletica Casciana); in cat. “H” 1° Fabrizio Barbieri 38’47” (Spezia Marathon), 2° Maurizio Adorni 40’38” (Spezia Marathon), 3° Vittorio Zavanella 41’10” (Asd Pro Avis); in cat. “I” 1° Mario Mastroberardino 41’10” (Asd Pro Avis), 2° Giuseppe Zuddas 48’40” (Atl. Alta Toscana), 3° Vittorio Baudone 49’01” (Spezia Marathon); in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 43’42” (Atl. Favaro), 2° Luigi Landini 46’58” (Atl. Cascina), 3° Rinaldo Cherubini 48’38” (Pol. Madonnetta).

 

In campo femminile, brilla la presidentessa della Pro Avis Castelnuovo Magra Luciana Bertuccelli 38’07” sempre in corsa solitaria che riusciva a staccare un’ atleta del calibro di Isabella Morlini 38’23” che quando scende in gara di solito non dà scampo alle avversarie ma la Bertucelli era irraggiungibile, terza la padrona di casa Elena Bertolotti 39’37”,  poi la sempre presente atleta Massese della Galla Pontedera Isabella Pellegrini 41’23” in un ottimo crescendo di forma, a seguire due atlete del Gs Orecchiella  Carla Neri 43’56”, Odette Ciabatti 44’09”, poi la portacolori della Polisportiva Madonnetta Michela Santunione 44’10”.

Nelle altre categorie: “O” dopo la Santuinione,2^ Elisa Cosini 50’44” (Spezia Marathon), 3^ Maria Luisa Cappelli 51’21” (World running academy); in cat. “P” 1^ Bertuccelli, Morlini, Bertolotti; in cat. “Q” dopo la Ciabatti, 2^ Maria Luisa Spadoni 44’11” (Atl. Castello), 3^ Mirella Corsini 44’40” (Stracarrara).

Il folto numero dei bambini si è divertito in gara e poi tutti a fare festa mangiare e giocare all’interno dell’area scolastica.

Nella cat. “A” 1° Nicolò Codeluppi (Asd Corrilunigiana), 2° Guido Di Vita (Stracarrara), 3°Mattia Fasulo (Pol. Pontremolese); in cat. “B1” 1° Ottavio Bellia (Atl. Alta Toscana), 2° Jacopo Pellegrini (Pol Pontremolese), 3° Leonardo Marchetti (Afaph); in cat. “M” 1^ Giulia Bertoncini (Pol. Pontremolese), 2^ Ilaria Magnani (Pol. Pontremolese), 3^ Luna Sabatelli (Spezia Triathlon); in cat. “N1” 1^ Eleonora Giannelli (Atl. Pietrasanta), 2^ Stella Pastine (Atl. Lunezia), 3^ Alice Barsottini (Asd Strafossone); in cat. “N2” 1^ Sofia Leoncini (Atl. Lunezia), 2^ Linda Leoncini (Atl. Lunezia).

Ma ora non c’è tempo per respirare, si entra nel clou della stagione, il 1° maggio il circuito scende in campo per la solidarietà, sfida importantissima dei fratelli Enzo e Massimo che cercheranno di portare a Barbarasco di Tresana, per la sindaci for Meyer un folto plotone di atleti, per una giusta causa aiutare l’ospedale pediatrico Meyer, i fratelli comunicano ufficialmente come riportato sul sito www.corrilunigiana.it, chi parteciperà alla gara sindaci for Meyer del 1 maggio ore 9,30 e alla gara Corricecina di Fivizzano sabato 4 maggio ore 16,30 oltre hai consueti punteggi di categoria avranno diritto al bonus doppia gara di 10 punti.

Per info e news: www.corrilunigiana.it

 

CONDIVIDI