Associazione Alberico Benedicenti: “C’è chi dice no”

"8 milioni investiti, 6 anni di lavori e questo è il risultato? Rimediate"

0
79

C’è chi dice no, recita una celebre canzone. C’è chi ha detto no, andando incontro a gravi conseguenze, compreso l’oblio. In occasione delle celebrazioni per la Liberazione dal nazifascismo, l’Associazione Alberico Benedicenti, con l’adesione della Sezione ANPI VIllafranca – Bagnone, vuole ricordare i professori universitari che nel 1931 dissero no al giuramento di fedeltà al fascismo.

Sono pochissimi rispetto alla totalità del corpo docente ma il loro coraggio, la loro determinazione, può essere considerata, a pieno titolo, l’avanguardia della Resistenza. Il Prof. Alessandro Volpi, docente di Storia contemporanea e Storia del movimento operaio e sindacale, presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Pisa, già conosciuto e apprezzato dal pubblico villafranchese, ricostruirà le loro storie, le ragioni della loro opposizione, le difficoltà e ristrettezze che ne derivarono.

All’iniziativa partecipa il coro UNITRE, Università delle tre età di Pontremoli, diretto dal M° Ivano Poli, che eseguirà i brani più celebri della Resistenza.

Introduce la Prof.ssa Mara Cavalli, presidente dell’Associazione Benedicenti.
L’incontro si terrà a Villafranca venerdì 12 aprile 2019, alle ore 21.00, presso la Sala polifunzionale del Museo Etnografico della Lunigiana.
La cittadinanza è invitata a partecipare