Pontremoli: 17.186 visitatori per le Giornate FAI di Primavera

0
763

Soddisfazione da parte del comune di Pontremoli per il bilancio delle Giornate FAI di Primavera.
Sono stati 17.186 i visitatori nei vari luoghi storici aperti al pubblico.
“Ci sarebbero molti altri dati da fornire a tutti, ma oggi, all’indomani di questo intenso fine settimana le emozioni sono ancora troppe per cercare di mettere in fila tutte le peculiarità e i dettagli di un bilancio quanto mai positivo e ricco di premesse per il futuro”, scrivono dall’amministrazione comunale in una nota stampa.
“Pontremoli è stata fulcro non solo del territorio lunigianese – prosegue la nota – ma di tutta Italia richiamando turisti e visitatori che a migliaia sono giunti per avere la possibilità di vedere questa ‘piccola Versailles’, come è stato ribattezzata Pontremoli in numerosi servizi televisivi. E anche il Fondo Ambiente Italiano ha reso omaggio alla nostra realtà, prima e a maggior ragione dopo aver visto i numeri che ci hanno riguardato.
I magnifici Palazzi e Oratorio aperti, le lunghissime code, bar e ristoranti gremiti, piazze affollate di famiglie, gruppi, coppie che hanno potuto godere di tutto quello che è stato messo in piedi. Le condizioni climatiche hanno assistito e contribuito a questo successo che di certo, rappresenta un momento di grande emozione e di crescita per l’intera cittadinanza.
In questi giorni i pontremolesi per primi hanno avuto la possibilità di vedere con i propri occhi e comprendere quello che, troppo spesso, tendiamo a non riconoscere per il valore che ha, senza riuscire a individuare i grandi tesori intorno a noi, l’enorme ed indescrivibile potenzialità che ognuno di noi può imparare a far crescere.
Oggi quindi, è il momento dei grazie, da rivolgere a tutti coloro che hanno contribuito a questo grande risultato. Un risultato che è di tutti e per tutti”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.