Podenzana: anziano affetto da Alzheimer ritrovato dai carabinieri

La scomparsa era stata segnalata dal figlio che ha avvisato il 112

0
113

Nella serata di domenica i carabinieri della stazione di Licciana Nardi sono intervenuti in località Bagni a Podenzana dove il figlio di un pensionato ottantatreenne del luogo, affetto da morbo di Alzheimer, ha segnalato la scomparsa del padre che si è allontanato da casa a sua insaputa. L’uomo molto preoccupato per le sorti del padre malato, che ha costantemente vuoti di memoria e che si trovava esposto al freddo ed alla intemperie della serata, ha chiamato immediatamente il 112 chiedendo l’aiuto dei carabinieri.
I militari sono arrivati in brevissimo tempo e, preso atto della situazione, hanno dato avvio alle ricerche. Sono stati battuti a tappeto a piedi e in auto tutti i luoghi dove l’anziano poteva essersi allontanato e, dopo circa mezz’ora di lunghissima attesa, è stato ritrovato. I carabinieri lo hanno ritrovato infreddolito a terra dopo aver subito una caduta. Alla vista dei carabinieri, ha rivolto loro un sorriso e si è fatto soccorrere. I militari hanno fatto intervenire sul posto il 118 per le cure del caso e l’uomo è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Pontremoli dove è stato visitato e sono attestate le sue buone condizioni di salute. L’anziano è così potuto ritornare immediatamente tra le braccia dei familiari che hanno ringraziato sentitamente i carabinieri per aver loro restituito, sano e salvo e senza per fortuna conseguenze, il familiare. I carabinieri raccomandano ai cittadini di segnalare sempre tempestivamente eventuali scomparse o allontanamenti volontari al 112 poiché in tali circostanze il fattore tempo è fondamentale. I militari hanno registrato una grande soddisfazione che porteranno nel cuore grazie all’emozione e alla gratificazione che quel signore anziano ha regalato loro con il sorriso spontaneo comparso sul suo volto alla vista dei soccorritori.