Traffico di droga smantellato a Carrara dalla Polizia di Stato

0
58

Colpo inferto allo spaccio di droga da parte degli Agenti del Commissariato di P.S. di Carrara, che venerdì scorso hanno arrestato un pusher con 1 kg di hashish. Le indagini della Polizia proseguono e si concentreranno sulla possibile rete di spacciatori che avrebbero dovuto rifornirsi dalla persona finita in manette. Da tempo gli investigatori erano sulle tracce dell’uomo, un cittadino marocchino, incensurato e con regolare permesso di soggiorno, sospettando avesse relazioni con l’aumento dei traffici di droga registrati sul territorio.

Così, dallo scorso periodo natalizio l’individuo è stato seguito e pedinato, soprattutto da Agenti in borghese, i quali hanno controllato ogni movimento che il pusher ha effettuato, allo scopo di trovare il momento migliore per entrare in azione, e consegnare alla giustizia il malvivente. E l’occasione è arrivata per gli uomini del Commissariato apuano lo scorso venerdì pomeriggio, quando lo spacciatore è stato fermato in via Don Minzoni a Carrara, mentre cedeva il grosso quantitativo di hashish, 3 mila euro di droga di alta qualità, a un uomo residente in città. Sono così scattate le manette, mentre l’acquirente, un cittadino italiano, è stato denunciato a piede libero in concorso di reato.

Lo stupefacente, secondo la ricostruzione della Polizia che sta continuando fitte indagini nell’ambiente, per risalire ad altri spacciatori, pare fosse diretta alle zone del centro storico, per poi essere smistata ad altri pusher e finire quindi ai consumatori.

CONDIVIDI