Comunicato: Bigliolo ora è cardioprotetta, nel ricordo di Andrea

0
194

A trent’anni dalla scomparsa del loro figlio, Meri e Pierlino Mariotti hanno deciso di donare una colonnina con defibrillatore alla popolazione di Bigliolo. Questo grazie alla collaborazione con il Comune di Aulla, i volontari della Croce Bianca di Aulla e i volontari Lunigianesi, che hanno fatto sì che venisse installato il nuovo salvavita in Piazza Prampolini, nelle vicinanze della cappella di Sant’Antonio.

Un gesto anche dal forte valore simbolico, quello fatto dalla famiglia, in ricordo di Andrea: infatti il giovane ha sempre avuto a cuore il paese, nel quale trascorreva molto tempo insieme ai famigliari e agli amici del borgo, e ora questo attrezzo potrebbe aiutare a salvare i cuori di paesani o viandanti.

Come dice la famiglia, uno di quei regali che si spera non servano mai, ma che potrebbero fare veramente la differenza in quei casi dove ogni secondo diventa oro.

Oltre ai genitori di Andrea erano presenti i rappresentanti della Croce Bianca di Aulla e dei volontari Lunigianesi, che hanno colto l’occasione per progettare un futuro corso per l’utilizzo del DAE.

La famiglia vuole ringraziare, oltre alle persone già citate, tutti coloro che hanno dimostrato affetto nei giorni scorsi, in occasione della ricorrenza della scomparsa di Andrea: sinonimo di un dolce ricordo che, pure a trent’anni di distanza, non si affievolisce.

CONDIVIDI