Terrarossa: Forza Nuova annuncia passeggiate per la sicurezza

0
115
Foto dal web
Foto dal web

Non si placa la polemica sugli atti vandalici alla scuola di Terrarossa, avvenuti a opera di ignoti presumibilmente nella notte tra domenica e lunedì scorsi. Qualcuno era entrato nei locali della scuola danneggiando le aule e gli allestimenti natalizi fatti da piccoli alunni e insegnanti. A stretto giro era arrivata la risposta di Forza Nuova che aveva esposto uno striscione con la scritta: “Terrarossa Cristiana. Difendi il Natale”. Su diversi profili e pagine Facebook, infatti si sta diffondendo la voce incontrollata che si tratti di un atto vandalico di immigrati che hanno offeso le tradizioni natalizie. Molti altri genitori dei piccoli alunni della scuola, invece, sempre a mezzo social chiedono chiarezza e sicurezza per i bambini senza fare supposizioni sulla provenienza degli autori del gesto.

Arriva oggi una nota stampa in cui Forza Nuova annuncia: “In merito ai vergognosi atti vandalici che da settimane si ripetono nella scuola di Terrarossa, opera di individui senza alcun valore, vogliamo da parte dell’amministrazione più fatti e meno chiacchiere”, afferma Alessio Balzanelli, segretario provinciale Forza Nuova Massa Carrara. “Quanto accaduto, con l’ignobile danneggiamento del Presepe e dell’Albero di Natale realizzato dai bambini della scuola, è un atto che mira soprattutto a colpire quelle che sono le tradizioni della comunità. E se a tutto questo si aggiungono i danni materiali che da settimane la scuola sta subendo, è ora che a tutto questo si ponga rimedio al più presto”, prosegue Balzanelli. Nel frattempo i militanti presidieranno le zone colpite con le passeggiate per la sicurezza”.