Chekatt ucciso, riapre il mercatino di Natale di Strasburgo

0
19
Chekatt

Dopo la strage di martedì sera è stato riaperto il mercatino di Natale nel centro storico di Strasburgo.
Il ministro dell’Interno Christophe Castaner, giunto in loco, ha ringraziato le forze dell’ordine schierate in massa per ragioni di sicurezza pubblica.
La sensazione diffusa tra i passanti è quella di “grande sollievo” dopo la cattura e in seguito lì’uccisione dell’attentatore Cherif Chekatt, neutralizzato la scorsa notte durante un blitz della polizia.

Si è conclusa quindi la caccia all’uomo durata circa 48 ore. Cherif Chekatt è stato trovato e neutralizzato a qualche centinaia di metri dal luogo dove fece perdere le sue tracce durante la sua fuga. La corsa del killer si è conclusa a rue Lazaret durante il succitato blitz delle forze dell’ordine, sotto gli applausi dei passanti dietro le transenne.

Chekatt era un nostro soldato” che ha “portato avanti l’operazione per vendicare i civili uccisi dalla coalizione internazionale”: con queste parole Amaq, l’agenzia stampa dello stato Islamico, ha rivendicato l’operato del terrorista per l’Isis.