Biglioli (FI): Asl, Regione e i carrozzoni della sanità in Lunigiana

0
48
Nicola Biglioli (Forza Italia)

Nicola Biglioli, vice coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, interviene sulla situazione allarmante della sanità aullese e critica nuovamente la Regione.
“Se dopo 1 anno e più dalla visita dell’assessore Stefania Scaccardi, il pronto soccorso si trova ancora dentro uno scantinato la colpa è da attribuire solo che alla Regione, e di chi la rappresenta nel territorio. Siamo in attesa da ormai anni che venga spostato in sede più idonea – prosegue Biglioli – soprattutto visti e rivisti ormai gli innumerevoli disagi, e difficoltà che presenta la sede attuale.
Inoltre – continua – La Asl ha chiesto in affitto un fondo all’interno dello stabile che prima ospitava l’Agenzia delle Entrate ad Aulla, per trasferirci tutti gli uffici amministrativi della SDS, ma anche a qua a distanza di mesi e mesi, tutto tace. Voci di ‘corridoio’ dicono che ci siano dei problemi, problemi che impediranno al 99,9% impediranno il trasferimento degli amministrativi della SDS.
Rimane pur sempre, la possibilità di trasferirsi in maniera totalmente gratuita, presso la EX sede del pronto soccorso, ossia alla Pubblica Assistenza, ma di questo Regione e Direzione Asl, non ne vogliono proprio sapere.”
Questa realtà che ormai è anni che va avanti, una sanità che sta andando a rotoli, la Asl trova soldi per tutto ciò che può considerarsi un carrozzone, come per esempio una Casa della Salute a Gragnola, dove il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi, ha dato notizia, tramite la pagina ufficiale Facebook del comune di Fivizzano, della realizzazione, grazie a vari fondi, tra cui la somma di €50.000 da parte dell’azienda sanitaria.
Tutto ciò avviene – conclude Biglioli – mentre l’ospedale di Fivizzano è soggetto a continui tagli, e addirittura alla chiusura”.