Localizzato il corpo dell’escursionista disperso a Comano

0
244
collage connor disperso

Individuato il corpo dell’escursionista disperso nei dintorni di Comano da domenica pomeriggio. Dennis Connor, questo il nome dell’appassionato di corsa in montagna, sessantenne americano di origine neozelandese era uscito per compiere un percorso nella zona dell’Appennino tosco-emiliano. È stato lui stesso a chiedere aiuto nel pomeriggio del 30 settembre dopo essere probabilmente caduto e aver riportato ferite ad un braccio e ad una gamba.

Per cercarlo si sono subito mobilitati i soccorsi che purtroppo non sono stati agevolati dalle condizioni meteorologiche domenicali. Le ricerche sono riprese lunedì mattina e sono andate avanti per tutto il giorno, proseguendo poi l’indomani, con l’aiuto di elicotteri e droni, arrivando a scoprire, nel tardo pomeriggio di ieri un corpo che dovrebbe corrispondere all’identità del disperso, disteso nel fondo di un canalone.

Le probabilità di riportarlo a Comano sano e salvo sono molto ridotte. L’uomo aveva come “base” per le sue uscite in montana l’hotel Miramonti e da lì era uscito nella mattina di domenica per un’escursione pianificata in precedenza. Da quel momento, dopo una rovinosa caduta e il lancio dell’allarme, si era subito mobilitata la macchina dei soccorsi che ha proseguito nelle ricerche, infruttuose, fino al pomeriggio di ieri.