Proseguono le ricerche del fungaiolo disperso a Tenerano

0
915
collage petrucci tenerano

Sono proseguite anche ieri le ricerche di Alberto Petrucci, uomo disperso nei boschi sopra Tenerano (comune di Fivizzano) senza però esito positivo. Numerosi gli addetti alla sicurezza, al recupero e paesani volontari partiti alla ricerca del malcapitato, tanto che nel mattino di sabato la strada di Tenerano era letteralmente invasa da auto di soccorritori.
Le ricerche di Petrucci vanno avanti da venerdì, da quando ha perso contatto con il nipote con cui era andato per funghi e non è stato più possibile rintracciarlo. Sul campo sono state disposte anche le unità cinofile e un elicottero dei vigili del fuoco.

I familiari dell’uomo si sono rivolti anche alla trasmissione Chi l’ha visto comunicando le generalità dello scomparso: 1,70m di altezza, occhi azzurri e capelli bianchi, al momento della scomparsa indossava un gubbino verde senza maniche, pantaloni grigi una maglietta a maniche corte, scarpe da trekking e un cappello rosso.

Un luogo decisamente impervio quello di Tenerano, dove le linee telefoniche prendono a fatica e i riferimenti a cui rivolgersi sono nascosti dalla boscaglia e dalle imponenti valli del territorio. Per questo motivo molti cercatori di funghi della zona invitano solo i più esperti e conoscitori del luogo ad inoltrarsi all’interno dei boschi.