Muore dopo una cena al ristorante, aveva solo 24 anni

0
290

Era andata a cena con amici in un agriturismo di fiducia, dove i proprietari erano al corrente della sua allergia ai latticini. Poco dopo aver desinato, però, Chiara Ribechini ha avuto una violenta reazione allergica che le ha provocato una forte crisi respiratoria. La ragazza, 24 anni di Navacchio, comune di Cascina in provincia di Pisa, non ce l’ha fatta ed è morta mentre i suoi amici la stavano portando all’ospedale più vicino. Le sue condizioni le hanno permesso di prendere alcune medicine subito dopo i primi sintomi dell’allergia, ma non hanno arrestato lo shock anafilattico cui è andata poi incontro.

Chiara aveva sempre con sé i farmaci necessari a gestire le sue reazioni allergiche ma domenica sera non sono stati sufficienti per salvarla.

L’agriturismo in cui si è svolta la cena è stato posto sotto sequestro dai carabinieri di Pontedera, e ora sono state messe sotto controllo le pietanze somministrate alla ragazza nella sera di domenica. Molto probabilmente tutto sarebbe riconducibile ad una bruschetta di pane che non era stata confezionata all’interno della struttura.

 

 

Chiara aveva già più volte frequentato il locale, che si trova a Colleoli di Palaia senza mai avere disturbi alimentari. Il proprietario della struttura, una volta saputo l’accaduto è rimasto in stato di shock e in lacrime; è indagato assieme a chi ha cucinato le pietanze di domenica sera.