Tresana: si sblocca dopo venti anni l’area della Fola, spazio allo sport

0
191
FOLA tresana

Là dove sarebbe dovuto nascere il Parco di Fantalandia  sarà realizzato un campo di tiro dinamico sportivo: si sblocca così, dopo venti anni, l’urbanizzazione della Fola e per il Comune di Tresana è una vera svolta.

“Il nostro territorio soffre da sempre della mancanza di attività: le poche che sono rimaste sono legate soprattutto al settore alimentare – sottolinea il Sindaco Matteo Mastrini – e si contraddistinguono per la qualità e la tipicità. Penso al salumificio Marsili, a Rita Tomà, alle botteghe”.

La realizzazione di impianti sportivi è una grande novità per Tresana: “Si tratta di un’area 10000 metri con 10 linee di tiro da 20 a 50 metri. Qui gli sportivi potranno allenarsi al tiro dinamico, disciplina riconosciuta dal Coni, ma sarà possibile anche esercitarsi al tiro statico con arma corta e lunga. Al centro del progetto anche un ufficio informazioni aperto tutti i giorni”