Cosimo Ferri: incontro con i commercianti nella campagna di ascolto verso le elezioni del 4 marzo

0
405

Continua la campagna di ascolto di Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario alla Giustizia. Nel pomeriggio di ieri, il candidato alla Camera per le elezioni del prossimo 4 marzo, ha incontrato il direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini, il responsabile regionale di “50&PIU'” David Colonnata, e una delegazione di commercianti. Sicurezza, spopolamento del centro storico di Carrara, fuga dei giovani, mancanza di investimenti e di servizi, chiusura delle attività: questi, sono stati i temi centrali del confronto.

“Oggi – ha detto Ferri – i commercianti svolgono un’importante funzione sociale, sono il vero collante fra il territorio e i suoi abitanti. È necessario che i centri cittadini continuino ad essere un punto di riferimento caro agli abitanti, che funzionino e diano i servizi necessari. Credo che un imprenditore, grande o piccolo che sia, abbia bisogno di poter avere accesso al credito in modo più rapido e snello. Credo, infine, che la politica fiscale statale debba necessariamente tener conto delle diversità territoriali che caratterizzano il Paese, e modellarsi ai bisogni delle più piccole realtà”.

“Per quanto riguarda la sicurezza – ha continuato – l’impegno è quello di assumere 10 mila unità nelle forze dell’ordine, investire in risorse e monitorare il territorio. Il Governo ha già introdotto pene più severe per i reati di rapina e furto in abitazione: adesso dobbiamo proseguire il cammino intrapreso. La sicurezza deve rappresentare il fulcro di una politica fondata sul buon senso e sul rispetto delle regole”.

“Il mio impegno – ha concluso Ferri – è quello di essere un interlocutore sempre presente sul territorio: a me piace ascoltare, ricevere critiche e consigli, perché credo sia il modo migliore per collaborare”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.