A Fivizzano una giornata di orientamento con “Scegli la tua strada”

0
189
fivizzano orientamento

Si è svolta venerdì mattina al Museo degli Agostiniani di Fivizzano una giornata di orientamento dal titolo “Scegli la tua strada” in cui sono stati presentati agli alunni delle classi terze medie dell’Istituto comprensivo “A. Moratti” di Fivizzano gli indirizzi scolastici delle scuole del territorio: le offerte formative dell’Istituto professionale servizi per la sanità e l’assistenza sociale, dell’Istituto Tecnico Agrario Gestione Ambiente e Territorio e dell’Istituto Relazioni Internazionali per il marketing.

Un momento di incontro che l’Amministrazione comunale ha voluto fortemente organizzare per promuovere gli indirizzi a disposizione. “L’evento abbiamo deciso di chiamarlo Scegli la tua strada proprio perché questa è una scelta importante che dobbiamo fare nel corso della nostra vita – ha detto l’assessore alla Pubblica istruzione Francesca Nobili aprendo l’incontro -. Ci si trova davanti ad un bivio e non sempre è facile imboccare la strada, oggi vi facciamo conoscere alcune delle opportunità e delle alternative presenti sul nostro territorio”.

Il primo istituto a presentarsi è stato quello relativo ai servizi per la sanità e l’assistenza sociale in cui è possibile acquisire la qualifica di operatore socio sanitario (OSS) al termine del percorso di studi. Una scelta di grande impatto sui servizi sociali, come anche illustrato da Angela Neri che ha rappresentato la Società della salute illustrando l’importanza di una formazione adeguata all’aiuto e al sostegno delle fragilità.

Si è passati poi alla presentazione dell’Istituto Tecnico Agrario con il docente Nino Folegnani che ha ricordato l’importante presenza sul territorio di un parco Nazionale che può aprire grandi possibilità lavorative e legate soprattutto alla salvaguardia delle tipicità locali.

Per il quanto riguarda le relazioni internazionali e il marketing è stato poi presentato il progetto di orientamento scolastico cui è stata associata anche la presentazione del progetto Erasmus + a cura del direttore generale di Serindform – società di formazione professionale -, Giuliano Baracchini. Occhi puntati sullo studio di una terza lingua, quella russa che potrà fare da apripista a scambi culturali tra studenti lunigianesi e studenti russi, una possibilità di apprendimento la cui presentazione è culminata con la lettura in lingua di poesie da parte dell’artista Anna Sirova, che ha anche allestito una mostra delle sue opere, “LUBOK”, all’interno della biblioteca comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui