Elezioni Politiche: il caso dei fratelli Ferri e la stima di Forza Italia a Jacopo che si ritira dalla corsa elettorale

0
4109

Arriva dopo l’annuncio del ritiro della candidatura per le politiche del 4 marzo, la testimonianza di stima del sindaco di Tresana, Matteo Mastrini, verso Jacopo Ferri, vice coordinatore regionale di Forza Italia, titolo dal quale ha rassegnato le dimissioni.
“Quello che in questi anni Jacopo Ferri ha saputo costruire è sotto gli occhi di tutti.
La sua umanità, la sua generosità, il suo altruismo ci hanno consentito, uniti alle capacità dei nostri sindaci e dei nostri consiglieri, di battere ripetutamente il PD.
Casola, Licciana, Pontremoli, Tresana e Villafranca sono amministrazioni che mettono al primo posto il cittadino ed i suoi bisogni.
Massa è pronta al cambiamento e sono certo che anche nel Capoluogo il PD pagherà dazio.
Desidero ringraziare Jacopo per tutto l’aiuto che ci ha dato comprendendo che, in questa fase, motivi affettivi non gli consentono di guidarci ai quei risultati che in passato abbiamo saputo conseguire.
Forza Italia è oggi, anche e soprattutto grazie a lui, un Partito solido e strutturato, pronto a combattere contro le storture della sinistra: dall’acqua ai rifiuti, dalla sanità alla sicurezza, non c’è un solo aspetto della nostra società che funzioni.
Sono certo che il 4 marzo gli italiani ci premieranno e sceglieranno Forza Italia per guidare il Paese nell’interesse di chi oggi paga le conseguenze del malgoverno PD”, conclude Mastrini.
Ferri si è in effetti ritirato dalla corsa politica per “motivi familiari”. Infatti suo fratello Cosimo Maria, attuale sottosegretario alla Giustizia del Governo Gentiloni, è stato candidato nello stesso collegio – quello uninominale Massa 8 – con il sostegno di PD, Radicali, Lista Insieme e Lista Lorenzin. Jacopo ha deciso così di fare un passo indietro a favore del fratello scrivendo al suo partito di appartenenza, Forza Italia, che i valori familiari vano al di là della politica.
Lo ringrazia pubblicamente anche Cosimo Maria spiegando di essere orgoglioso del gesto del fratello, ringraziando la sua famiglia per i valori che ha trasmesso a entrambi.
A Jacopo Ferri arriva anche la stima di Massimo Mallegni, vice coordinatore vicario di Forza Italia e candidato al Senato della Repubblica nel collegio di Massa Carrara e Lucca. “Jacopo – spiega – ha dimostrato, ancora una volta, di essere uomo prima di tutto di valori ed un esponente di qualità di Forza Italia. Il suo spessore e la sua capacità di unire e di dialogare sono elementi a cui il nostro movimento non può rinunciare. Respingo le sue dimissioni. Jacopo resta al tuo posto”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui