Impariamo a volare: le parole dei detenuti diventano poesie e racconti di uomini liberi

Sabato a Villafranca due libri saranno presentati a cura dell'Associazione Benedicenti

0
510

Sabato 16 dicembre, alle ore 15.30, presso la Sala polifunzionale del Museo Etnografico della Lunigiana di Villafranca, l’Associazione Alberico Benedicenti presenterà i volumi “Impariamo a volare! Racconti e poesie dall’isola del naufragio” e “Uomini in viaggio. Racconti e poesie per un cammino di speranza”, scritti dai detenuti della Casa di Reclusione di Massa tra il febbraio 2015 e il dicembre 2016. I testi sono stati elaborati nell’ambito del Laboratorio di Scrittura Creativa diretto da Costantino Paolicchi, organizzato dalla Direzione dell’Istituto e dall’Associazione Volontariato Carcere di Massa.
I volumi, tratti dall’attività tutt’ora in corso, sono stati pubblicati da Bandecchi & Vivaldi di Pontedera con il contributo della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana.
I due libri sono il prodotto di “carcerati”, ma espressione di uomini liberi nello spirito e nella volontà. La bellezza rende liberi, insieme al lavoro e alla ricerca quotidiana di un riscatto che ha principio nella coscienza individuale.

Dopo i saluti della professoressa Mara Cavalli, presidente dell’Associazione Benedicenti e l’intervento del dottor Paolicchi, verrà data voce agli autori con la lettura di toccanti brani e poesie.