Legambiente, 200 bambini coinvolti nell’iniziativa Puliamo il Mondo 2017

Partita anche in Lunigiana l'iniziativa di Legambiente, Puliamo il Mondo 2017. Coinvolte 9 classi quarte di Aulla, Ragnaia, Serricciolo e Albiano Magra

0
53

É partita l’iniziativa Puliamo il Mondo con le scuole 2017 di Legambiente che ha visto partecipare 9 classi della Lunigiana per un totale complessivo di circa 200 bambini. A inaugurare le due settimane dedicate a ripulire il territorio facendo educazione ambientale ai più piccoli, è stato il Comune di Aulla che nelle giornate di martedì e mercoledì ha coinvolto le classi quarte delle scuole primarie di Aulla, Ragnaia, Serricciolo e Albiano Magra.

I primi si sono occupati di ripulire la Green Way, tratto utilizzato dai cittadini per passeggiare e, soprattutto, dai pellegrini che percorrono la Via Francigena. I secondi, invece, si sono dedicati al parco giochi Franca Fiasella, mentre i bambini delle scuole di Serricciolo e Albiano hanno raccolto i rifiuti lungo il fiume. Prima di darsi alla pratica armati di guanti, pettorine, cappellini e rastrelli, gli alunni hanno ricevuto dagli educatori di Legambiente Lunigiana una lezione su come rispettare l’ambiente che li circonda e su quanto è importante la raccolta differenziata.

Domani toccherà alle scuole di Licciana Nardi, che si dedicheranno anch’esse al loro tratto comunale di Green Way, e chiuderà il ciclo la scuola di Tresana. “Un​a bella collaborazione – ha commentato il presidente di Legambiente Lunigiana Luigi Ringozzi –  ​tra Legambiente, scuole del territorio e tre Comuni. Positivo il coordinamento per pulire tutta la Greenway Terrarossa-Aulla, la seconda volta quest’anno dopo l’iniziativa con Casa Betania e i richiedenti asilo. L​e iniziative dedicate ai più piccoli ​ hanno anche la componente educativa​ ​verso chi potrà garantire un futuro migliore alla nostra Lunigiana. Siamo soddisfatti di queste adesioni e speriamo che l’anno prossimo possano essere ancora più numerose.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi