Incendi boschivi: da domani divieto di accensione fuochi

0
120

Il periodo a rischio di incendio e il conseguente divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali per le province di Lucca e Massa Carrara, tradizionalmente decorrente da ogni 1° luglio,  è stato anticipato al 20 giugno 2017. L’anticipazione del periodo di divieto alla data del 20 giugno 2017 è stato deciso dalla Regione con Decreto Dirigenziale n° 8458 del 16.06.2017 poichè il rischio di sviluppo di incendi boschivi è molto alto su tutto il territorio.

Pertanto dal 20 giugno al 31 agosto la normativa forestale vieta qualsiasi accensione di fuoco sull’intero territorio regionale e la mancata osservanza di queste norme di prevenzione comporterà l’applicazione delle sanzioni previste dalle disposizioni in materia. Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali, nel periodo a rischio, è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale. In deroga, l’ente competente su  ciascun territorio può autorizzare attività di campeggio anche temporaneo e fuochi anche pirotecnici, tramite autorizzazioni che contengano le necessarie prescrizioni e precauzioni da adottare per scongiurare qualsiasi rischio di innesco di incendio.

Imprenditori agricoli e privati cittadini sono pertanto invitati a tenere comportamenti prudenti nelle attività agricolo-forestali astenendosi da qualsiasi accensione di fuoco a partire dal 20 giugno. Si sottolinea l’importanza di segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800425425, al 1515 del Corpo Forestale dello Stato o al 115 dei Vigili del Fuoco. Per ulteriori informazioni: http://unionedicomunimontanalunigiana.it/anticipato-il-divieto-di-accensione-fuochi-al-20-giugno/.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here