Il PD di Zeri nega il simbolo a Petacchi, Petriccioli: “Nessuno ha parlato di simboli”

0
828

A poche ore dalla pubblicazione dell’accordo sottoscritto dal consigliere all’opposizione Enrico Petriccioli, Giovanni Longinotti del PSI e Stefano Ferrari, segretario del Circolo PD di Zeri, quest’ultimo invia una comunicazione utile a precisare il ruolo del partito alla prossima tornata elettorale: “A seguito degli incontri e dei contatti intercorsi nei giorni scorsi tra il Partito Democratico di Zeri, il Partito Socialista e i rappresentanti della lista Cittadini per Zeri, finalizzati al tentativo di comporre un quadro politico di centro-sinistra per le prossime elezioni amministrative, il Partito Democratico di Zeri esprime l’impossibilità di aderire pienamente a tale accordo precedentemente avviato, non concedendo l’uso del simbolo alla nascente lista civica“. “Questo – spiega – sia in considerazione del mancato riconoscimento di una opportuna e necessaria visibilità politica del Partito Democratico di Zeri, che ha fatto venir meno la disponibilità ad eventuali candidature all’interno della predetta lista, sia per la non chiarezza sui contenuti programmatici”. Perciò, conclude: “Si diffida chiunque, se non il livello superiore del Partito che eventualmente se ne assumerà la responsabilità, all’uso del simbolo del Partito Democratico nelle prossime elezioni amministrative”.

Enrico Petriccioli, venuto a conoscenza di tale dichiarazione, in qualità di esponente PD nonché rappresentante di Cittadini per Zeri, chiarisce: “Sono perfettamente in linea con la posizione del PD di Zeri e non comprendo la necessità di tali precisazioni: nessuno ha mai parlato di simboli. Da loro, purtroppo, non sono arrivati nominativi e la nuova lista civica non avrà il simbolo del PD come non avrà quello degli altri partiti. Avrà il suo simbolo, semplicemente: noi andiamo avanti con Petacchi, senza polemiche e per vincere”. Rispetto al programma, spiega come esso nasca “dal lavoro fatto dai diversi soggetti, nel corso delle trattative e come buona sintesi delle idee proposte”: idee proposte da Cittadini per Zeri e socialisti, “non dal PD, certo, ma per scelta del PD in primis”. “Per questo e solo per questo – conclude – non sono a conoscenza dei contenuti programmatici, ma presto lo saranno, come tutti i cittadini”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.