Sulla potatura a Licciana, l’opposizione: “Sono tre anni che attendiamo che questa amministrazione poti quelle piante”

0
357

A Licciana, i Consiglieri d’opposizione all’amministrazione Manenti, segnalano la mancata potatura delle piante per il terzo anno consecutivo:

“VERGOGNA! La vegetazione invade le strade e i marciapiedi! I rami hanno preso il sopravvento, causando malumori e problemi alla gente. Gli alberi sono essenziali per la nostra salute, la loro conservazione è fondamentale per il territorio e per le persone, alcuni poi, hanno anche un valore storico, e andrebbero salvaguardati, non tagliati (vedi giardini di Terrarossa). Nel territorio comunale di Licciana tuttavia, la vegetazione scarseggia in tutte quelle zone in cui dovrebbe essere verde e rigogliosa (es. siepi dei cimiteri), per risultare eccessiva dove sarebbe meglio rimanesse contenuta, soprattutto in favore della sicurezza per le persone. E’ il TERZO anno che questo Sindaco Manenti, e la sua Giunta, non realizzano più l’opportuna potatura delle piante nelle strade, nelle piazze; ci ritroviamo così, assediati dai platani”.

I Consiglieri Comunali di Opposizione Renzo Martelloni e Pierluigi Belli affermano al riguardo:  “Sono tre anni che attendiamo che questa amministrazione poti quelle piante, ma questa operazione non arriva mai e al contrario, all’azione, si sostituiscono sempre mille scuse! A nulla finora, sono serviti i numerosi solleciti e le richieste di NOI Consiglieri di opposizione e della gente stessa. Questa amministrazione è sorda! I residenti si trovano costretti a tenere le finestre chiuse (soprattutto nel periodo da maggio-settembre), a causa della grande quantità di pidocchi che invadono le loro abitazione, mentre i rami sono così lunghi che sbattono anche contro le finestre delle case (Licciana, Via Roma). Parcheggiando l’auto in alcuni posti del comune, si finisce per ritrovare la carrozzeria tutta cosparsa di resina a causa degli afidi (pidocchi delle piante che aggrediscono i platani). La popolazione  è disperata, i rami hanno preso il sopravvento. Questa situazione  ha causato addirittura, una riduzione dei parcheggi, per cui gli utenti si trovano in difficoltà nell’atto di parcheggiare la propria vettura. La potatura delle piante è fondamentale, necessaria, e se fatta regolarmente, e nei periodi giusti, fortifica l’albero.

Ci auguriamo che questi disagi, per i nostri cittadini, continueranno ancora per poco, considerate le elezioni amministrative e l’abitudine ormai consolidata, di realizzare i lavori durante quel periodo!”

I Consiglieri

 

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.