Open Pontremoli: interpellanza sui lavori di demolizione dell’ex Cementificio Sacci

0
680

“Nei giorni scorsi in molti ci hanno chiesto informazioni sulla Cementi – lo scrive il Gruppo Open Pontremoli che nei giorni scorsi ha presentato un’interpellanza in consiglio comunale sulla questione della chiusura dell’ex Cemetificio Sacci e i relativi lavori di demolizione a firma Francesco Mazzoni, Elisabetta Sordi e Gregorio Petriccioli.
“I cittadini non sanno che cosa stia accadendo e giustamente si preoccupano – scrivono i consiglieri pontremolesi – Per questo abbiamo portato la questione in consiglio comunale, presentando un’interpellanza. Alla Cementi sono iniziati i lavori di demolizione. Bene. Ma ogni passaggio deve avvenire nel pieno rispetto delle regole. L’amministrazione – concludono in una nota – ha il compito di vigilare e di spiegare chiaramente ai cittadini quali misure sono state adottate per proteggere e tutelare la salute delle persone e l’ambiente, come stanno procedendo i lavori, chi e come sta controllando, in che modo la Cementi verrà recuperata.”.
Nell’interpellanza i consiglieri chiedono se esista un nesso di causalità o un qualche collegamento fra la diminuzione del flusso di acqua potabile presso le abitazioni in località Santissima Annunziata e i lavori in corso nel vecchio Cementificio. Sembra infatti, secondo quanto riferiscono i consiglieri di Open Pontremoli, che nei giorni scorsi, sia mancata l’acqua potabile, o comunque ci sia stata una riduzione del flusso di acqua potabile, presso le abitazioni situate in località San Lazzaro e, più in generale, alla Santissima Annunziata.
Sempre nell’interpellanza i consiglieri rimarcano che il recupero dell’area dell’ex Cementificio rappresenta un obiettivo strategico per la città, che trova la piena condivisione anche da parte del gruppo Open Pontremoli, a condizione che ogni fase dell’intervento di trasformazione avvenga nel pieno rispetto delle regole e della salute pubblica.