Il coro lirico La Spezia capofila nella raccolta fondi nel progetto: un ambulanza per il Senegal, Teatro Palmaria della Spezia, sabato 18 marzo, ore 21

0
428

Sul palco del Teatro Palmaria della Spezia sabato 18 marzo alle ore 21,00 spettacolo intitolato Gran Galà della Lirica e della danza, viaggio nella grande musica, nel bel canto e nella danza nell’obiettivo di raccogliere fondi per “Una ambulanza per il Senegal”. Per l’ingresso all’evento, è prevista la corresponsione di un’offerta pari ad Euro 5,00 ed il ricavato complessivo verrà devoluto alle popolazioni del Senegal destinatarie del Progetto o per acquistare materiale di primo soccorso o medicinali da spedire unitamente al mezzo.

L’evento ha l’obiettivo di far conoscere alla città il Progetto, in corso di realizzazione, che consiste nel donare un mezzo di soccorso a Kouthiaba, un paese del Senegal dove non è presente un presidio sanitario stabile. L’ambulanza renderà possibile ai medici presenti nel paese di destinazione di fornire aiuto e affrontare situazioni di emergenza.
Il progetto si sta realizzando grazie alla collaborazione di molteplici associazioni operanti nello spezzino e, in particolare, le Acli Provinciali della Spezia, la Caritas Diocesana, l’Associazione Senegalese della Spezia, l’Associazione Coro Lirico La Spezia nonchè la Pubblica Assistenza di Fivizzano. Quest’ultima, in particolare, ha fornito il mezzo che verrà ” inviato” nel paese Africano e che prossimamente sarà oggetto delle pratiche amministrative relative alla spedizione.

Le Acli provinciali della Spezia sono i promotori dell’evento e stanno fornendo, unitamente, all’importante contributo della Caritas Diocesana, risorse economiche proprio per finanziare la realizzazione della progettualità.
Tra gli interventi programmati vi sono quelli dell’ Avv. Francesco Passalacqua, quale Presidente Provinciale delle Acli della Spezia,  di Don Luca Palei Direttore Caritas Diocesana nonchè l’intervento di un rappresentante della P.A. di Fivizzano e di Madiaw Ngom rappresentante dell’ Associazone Senegalese della Spezia
ll coordinamento dell’evento è stato seguito dall’ Avv. Manuela De Lisi, quale membro della Presidenza delle Acli della Spezia.
Nel programma del Gran Galà della Lirica e della danza, la scuola Centro Accademico Dimensione Danza di La Spezia parteciperà con alcuni interventi di danza che ha coreografato l’insegnante Lorenzini Barbara. Le danzatrici che si esibiranno sono Chiara Abruzzese, Valentina Balderi, Beatrice Farina,Martina Greco, Noemi Lo Cascio, Giada Scollo e Laura Tognetti e danzeranno su tre coreografie:
un brano su musica del compositore contemporaneo Vangelis, un passo a due su musica di Lindsey Stirling e un assolo su musica di Ashram.

Il Coro Lirico La Spezia celebra gli autori Verdi, Donizetti, Mascagni, Mozart proponendo un concerto con arie, duetti, terzetti e pagine corali tratte da celebri melodrammi come “Macbeth”, “Traviata”, “Cavalleria Rusticana”, “Lucia di Lamnermoor”, “L’Elisir d’Amore”, “Le nozze di Figaro”, vede la partecipazione di tre artisti di chiara fama qui presentati in ordine alfabetico: Maria Bruno, Kentaro Kitaya, Roberta Ceccotti
Una rosa di artisti eccellenti, di seguito brevemente presentati, uniti nell’amicizia, nell’ arte e nella cultura in una serata che sarà indimenticabile:
il mezzosoprano Maria Bruno, artista di rilievo si esibisce con successo in teatri internazionali.
Il tenore Kentaro Kitaya, tenore, talento riconosciuto di cantante e per aver messo in scena dieci Opere, più volte rappresentate con l’Associazione “Coro Lirico La Spezia di cui è ideatore, fondatore, Presidente e Direttore di Coro.
La soprano Roberta Ceccotti, voce assai apprezzata, affermata artista in Italia e all’estero, Presidente e Direttore artistico di Orfeo InScena, e Direttore artistico del Teatro Odeon di Ponsacco, offre il suo talento donando davvero forza significativa all’intero progetto che unisce le due associazioni Coro Lirico La Spezia e Orfeo InScena oltre che nell’obiettivo comune artistico anche nella raccolta fondi.
Sul podio il Direttore M°Kentaro Kitaya
Accompagna il concerto la pianista Miki Kitaya, pianista solistica, intraprende con successo attività di accompagnatrice d’opera, ma anche accompagnatrice per strumentisti e cantanti.

Gran gala della lirica e della danza, immagini e approfondimenti: Blog di Sala CarGià
Curatore dell’Associazione Coro Lirico La Spezia: Ezia Di Capua

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.