Bagnone: Le Vie del Cuore per l’8 marzo, cultura e spettacoli al Teatro Quartieri

0
790

Per celebrare la Giornata Internazionale della Donna il Museo Archivio della Memoria (Comune di Bagnone) e la Pinacoteca Enrico Garavaldi in collaborazione con le associazioni? Teatri del Vento e Donne di Luna presentano Le Vie del Cuore, una serata d’arte, musica e spettacolo a ingresso libero, che si terrà mercoledì 8 marzo a partire dalle 20.30 presso il Teatro Quartieri di Bagnone.

La prima artista ad esibirsi sarà Mariella Melani con le sue canzoni in La Voce Durante. Queste canzoni nascono con la semplicità di un desiderio, come risposta al bisogno di portare fuori di sé quello che accade dentro e di farlo attraverso l’atto creativo della scrittura poetica e della composizione musicale. Il desiderio è di usare le parole.
Alle 21 sarà la volta di Maricanti quartetto vocale con Cristina Aliot, Tiziana Fosella, Mariella Melani e Anna Menchinelli. Il progetto Maricanti nasce da una proposta di Cristina e consiste nell’incontro di quattro voci, quattro donne accomunate dalla presenza del canto nella propria vita. Il canto come dono, come occasione preziosa di incontro della propria e altrui umanità. Il repertorio del concerto si compone di brani originali e altri provenienti dalla tradizione di diversi popoli del mondo.
Alle 21.30 andrà in scena lo spettacolo teatrale “E la bellezza non potrà cessare” ?con Sabrina Iannello, testi di Alda Merini, regia Giovanni Delfino, opere pittoriche di Sabrina Tacci e musica da Le Sacre Du Printemps di Igor Stravinsky. Lo spettacolo è una coproduzione Teatro Labile – Teatri del Vento. Nello spettacolo l’attrice  vive  la poesia di Alda Merini a partire dalla musica del celebre “Rito della Primavera” di Igor Stravinsky, popolando e ridefinendo una collettività ed incontrando la “plurima sua essenza” nel segno pittorico di Sabrina Tacci, che ha prodotto le opere durante il  lavoro di improvvisazione teatrale
Nel corso della serata saranno esposte le opere pittoriche Alchimie del Femminino, di Sabrina Tacci.
“Lavoro ai miei dipinti – afferma l’artista – come un musicista compone le sue partiture, dove ogni tocco e segno devono trovare un posto e una ragione di esistere”
La pittrice Sabrina Tacci si e’ formata in Italia, il suo viaggio artistico inizia all’Accademia di Belle Arti di Carrara, sotto la guida del pittore versiliese Riccardo Luchini. Da 12 anni vive a lavora in Olanda, cercando di stabilire un ponte tra la cultura Mitteleuropea e le sue radici Mediterranee. Fin dall’inizio della sua avventura artistica il femminino e’ stato al centro del suo lavoro.
Nell’ambito dell’attività di alternanza scuola/lavoro, è stata avviata una collaborazione tra il comune di Bagnone e la classe terza dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali “Paolo Belmesseri” di Villafranca, al fine di produrre elaborati grafici di promozione dell’evento Le Vie del Cuore Giornata Internazionale della Donna.

Il volantino dell’iniziativa: Le_vie_del_cuore_8_marzo_2017

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.