Gragnana: crolla un muro sulla strada, tanta paura, nessun ferito

Strada invasa dai detriti, la paura degli abitanti della zona

0
810

Gli abitanti della zona hanno sentito un grande boato e poi hanno visto il muro di contenimento a ridosso della strada letteralmente distrutto e sparso sulla carreggiata. Gragnana ha temuto il peggio, i soccorsi, subito intervenuti, hanno iniziato a lavorare aiutati anche dalle unità cinofile, nella speranza che nessuno fosse rimasto sotto le macerie. Le cause del crollo, al momento non ancora definite in via ufficiale, sono molto probabilmente dovute al maltempo che da giorni imperversa in tutta la provincia.
La strada, lo ricordiamo, ex statale 446 divenuta provinciale che da Fosdinovo conduce fino a Carrara, è una di comunicazione molto importante, per mezzi di lavoro e di comune trasporto pubblico e privato, ed è rimasta bloccata nei pressi delle poste del paese.
Il fatto è avvenuto attorno alle 22 e 30, con la segnalazione della caduta di un muro costeggiante la strada e sulla cui precisa altezza si attendono ancora conferme. La paura degli abitanti e dei primi uomini arrivati in soccorso è stata quella di un ipotetico coinvolgimento di qualcuno che proprio in quel momento si fosse trovato nei dintorni, uno spavento che si è affievolito con il passare del tempo nonostante le ricerche andassero avanti per tutta la notte. Per fortuna anche dai paesi vicini sono arrivate le conferme che non è stata segnalata alcuna scomparsa da parte di residenti della zona.
La paura dei residenti, nei momenti successivi al crollo è stata comunque molta, testimoniata dai post su Facebook:
“Erano state fatte segnalazioni ho sentito con le mie orecchie i residenti”.
“Mera indifferenza nei confronti dei cittadini. Questa negligenza auspico faccia risvegliare tutti e che si rendano consapevoli in quali mani siamo!”
“Quando si sale per raggiungere Gragnana, Castelpoggio, Noceto, specialmente nelle giornate di pioggia, abbiamo paura…e ringraziamo il Cielo se non sono ancora successe disgrazie”
“No nessuno si e fatto male passava un’auto ma si e fermato in tempo”
“È andata bene non è successa una tragedia.”


Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.