Gli studenti dei licei lunigianesi "a scuola coi ricercatori"

I Licei Statali della Lunigiana hanno avviato un dialogo tra il mondo della Scuola e il settore della Ricerca. Un progetto è, a ben vedere, il luogo per eccellenza in cui si esprime il ciclo stesso di produzione della conoscenza. Seguirlo, attraverso laboratori e incontri ravvicinati, può permettere a studenti e insegnanti di comprendere meglio come i temi e le procedure della ricerca vengono oggi affrontati nella comunità scientifica. Il dialogo serve anche a rendere i ricercatori più consapevoli delle modalità originali con cui il sapere scientifico viene rielaborato e dibattuto nella scuola e del contributo che possono dare i suoi protagonisti, insegnanti e studenti.
Per questo per ben tre mattine, a partire da domani, gli esperti del C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche) dialogheranno con gli studenti di Aulla, Villafranca e Pontremoli, divulgheranno le ultime scoperte sullo stato del mare, lo studio delle correnti, la pericolosità dei rifiuti e la fragilità dell’ambiente marino, spiegheranno il loro metodo di lavoro per far scoprire agli studenti “come si fa ricerca”. Gli appuntamenti sono:

  • Aula Tobagi presso Liceo Classico “Leopardi”martedì 24 gennaio – ore 10.30
    “La circolazione marina, il trasporto e l’accumulo di plastiche” – Dott.ss Maristella Berta
    “Paperelle e oceani: come misurare le correnti” – Dott. Carlo Mantovani
  • Cinema Villafranca – venerdì 3 febbraio – ore 10.30
    “Oceanografia fisica: mare profondo e correnti” – Dott.ss Annalissa Griffa
  • Cinema Manzoni – Pontremoli – mercoledì 8 febbraio – ore 10.30
    “Il monitoraggio dei marine litter nel Santuario dei cetacei” – Dott.ssa Silvia Merlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *