M5S scrive a Rossi sulla direzione del Parco Apuane: “No a Putamorsi bis”

0
360

Giacomo Giannarelli, consigliere regionale M5S vicepresidente della Commissione Ambiente e Territorio, scrive ad Enrico Rossi per evitare la riconferma dell’attuale Presidente del Parco Alpi Apuane: “Mi unisco all’azione promossa da molte associazioni ambientaliste apuane”, scrive Giannarelli, “affinché lei non confermi l’attuale Presidente del Parco regionale delle Alpi Apuane”.

“L’approvazione del Piano del Paesaggio ha rappresentato e rappresenta un fondamentale momento per tutta la Toscana in quanto raffigura un vero strumento di tutela per i nostri paesaggi ed i nostri ambienti. A maggior ragione per le Alpi Apuane, in quanto si erge a nuovo modello di sviluppo per un’area che, da troppi anni, è stata solo oggetto di sfruttamento. L’attuale Presidente del Parco, al di là della retorica che accompagnò la sua nomina, ha caratterizzato il suo operato per un forte rifiuto delle direttive e delle prescrizioni contenute nel Piano paesaggistico, tanto è vero che ancora ad oggi la situazione sulle Alpi Apuane sembra essere quella precedente all’approvazione definitiva dell’integrazione al PIT”, prosegue il Cinque Stelle.

“Auspichiamo quindi che la sua scelta ricada verso una persona che sappia tutelare le risorse ambientali, paesaggistiche e naturalistiche del Parco, serve una vera e propria discontinuità rispetto al passato, così da iniziare un nuovo percorso istituzionale che renda le prescrizioni e gli indirizzi presenti nel Piano del Paesaggio concrete azioni di governo del territorio” conclude Giannarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui