Quattro passi nelle emozioni: un seminario per conoscer-si

0
657

Avete voglia di fare “Quattro passi nelle emozioni“? L’occasione giusta potrebbe essere il nuovo seminario dell’associazione La Gallina Olistica in programma per il prossimo fine settimana a Pontremoli. A condurlo, lo psicologo e psicoterapeuta di formazione umanistica-bioenergetica Federico Bertolini, che attraverso esercizi, movimenti e un’attività creativo-giocosa porterà i partecipanti a esplorare il proprio corpo, per emozionarsi ascoltandosi e ancor prima per imparare a sentirsi e a vedere le proprie emozioni, per aumentare in ciascuno la percezione e conoscenza di se stessi.

Perché si parte dal corpo? Perché il corpo è il luogo dove emozioni, percezioni e sensazioni trovano posto e, allo stesso tempo, è il luogo dove queste danno forma al corpo stesso – “Ciò che succede nella mente riflette ciò che succede nel corpo e viceversa”. Perché nel corpo che scorre l’energia che ci sostiene e perché “sentirlo come parte integrante, spazio dove canta e risuona tutto ciò che possiamo provare, contenitore e possibilità di contatto diretto con noi stessi e con la realtà circostante è essenziale per meglio comprendersi e comprendere”. L’obiettivo del seminario è infatti quello di avvicinare i partecipanti a una maggiore consapevolezza di sé, delle proprie risorse, delle proprie emozioni e delle proprie energie.

Il tutto in una due giorni intensiva, attraverso tecniche di rilassamento, psicodramma moreniano-drammautogeno e analisi bioenergetica, in un “Gruppo d’incontro”, modalità ed esperienza utile a favorire la crescita psico-emotiva e l’abilità relazionale di ciascuno. Dove e quando? Sabato 21 e domenica 22 gennaio (con orari 15-22; 10-15), presso l’Associazione La Gallina Olistica a Pontremoli, in via del Seminario, che curerà la cena di sabato e il pranzo della domenica proponendo piatti sani e gustosi preparati con i prodotti del negozio di alimentazione biologica La Gallina Cubista.

Per informazioni, costi e prenotazioni il contatto di riferimento è quello della presidente, Simona Ferrari ([email protected] | 0187831751).

 

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.