Busetto (FDI-AN): “Abuso di controllo per le cartelle ICI-IMU”

Segnalazioni dai contribuenti, in particolare di Carrara e Licciana Nardi: Busetto punta il dito contro le amministrazioni e la loro gestione di tali servizi di controllo

0
334

Molteplici sono le segnalazioni che ci giungono dai contribuenti relative a richiami e solleciti di pagamento delle cartelle esattoriali IMU e ICI relative ad anni da collocarsi fra il 2011 ed il 2014“, così esordisce Emanuela Busetto, responsabile FDI-AN per la Lunigiana, nel suo ultimo comunicato stampa. “In particolare – prosegue – ci giungono le segnalazioni dai comuni di Carrara e Licciana Nardi: nel primo il sollecito avviene tramite raccomandata postale e riguarda l’ ICI, nel secondo con lettera ordinaria e concerne l’IMU”.

“Coloro i quali ricevono tali lettere – spiega – e a Licciana Nardi ne sono state inviate molte e su tutte le frazioni territoriali sono obbligati a presentarsi presso gli uffici economato della propria amministrazione muniti di ricevuta di avvenuto pagamento, pena il pagamento dell’imposta per l’anno che non risulta saldato. Per lo più i richiami sono indirizzati a chi già  in regola con il fisco”.

“Il metodo – asserisce Busetto – potrebbe avere il suo lato positivo, se effettivamente si cercassero gli evasori, ma applicato in maniera generalizzata perde forza ed efficacia rimanendo solo un criterio anti-garantista la cui norma primordiale è il sospetto. Le amministrazioni agiscono tramite le agenzie di riscossione, le quali dovrebbero tenere in ordine i loro libri contabili ed essere in grado di fornire i dati degli evasori senza difficoltà alcuna e senza scomodare tutti gli abitanti in virtù di un dubbio”.

“La riflessione – conclude – non può che ricadere sulle scelte amministrative di avvalersi di un pessimo servizio al quale devono far fronte, richiamando loro stesse, tutta la cittadinanza a prescindere se il reato è stato commesso oppure no e nel caso di Carrara con l’aggravante del costo per la raccomandata. Anche i contribuenti hanno qualcosa di dire in merito: il tempo speso, l’affronto subito, il costo per lo spostamento con mezzi pubblici o privati, sotto quale voce ci verrà rimborsato?”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui