Concorso di fiabe per bambini: sono aperte le iscrizioni

Il Premio si rivolge alle scuole primarie, è in due sezioni e vi aspetta fino al 31 marzo 2017

0
553

L’Associazione “San Giuliano di Puglia 31/10/2002”, l’Amministrazione comunale di Licciana Nardi, il blog “fiabeefrane” e l’Associazione Legambiente Lunigiana indicono un concorso letterario a tema per fiabe. Il concorso è aperto alle sole scuole primarie e si articola nelle due sezioni di scrittura e recitazione: il premio “Angeli di San Giuliano” si rivolge dunque esclusivamente alle classi o a gruppi di bambini (minimo tre componenti).

Il bando completo è scaricabile qui. Per partecipare al Premio “fiabe”, è sufficiente compilare un unico documento, il modulo di adesione, reperibile sul blog alla pagina denominata “Modulistica premio” (ricordiamo anche qui che è obbligatorio il consenso dell’insegnante e la fotocopia di un suo documento d’identità). Il tema, quest’anno, è “la reazione dell’eroe“. I racconti (brevi) dovranno essere inediti, privi di argomenti offensivi e aventi concetti indirizzati all’apprendimento in generale, alla valorizzazione dell’ambiente naturale, ai principi riguardanti l’onestà e il rispetto, alla consapevolezza dei limiti. Saranno premiati i primi cinque gruppi/classi classificati con possibilità di “ex-aequo”. Ogni gruppo/classe potrà inviare più fiabe, ma il singolo invio potrà contenere solo un racconto per volta. La spedizione dei racconti, tramite email, dovrà avvenire, rispettando le indicazioni espresse nel regolamento già citato (disponibile in blog e in bando), entro il 31 marzo 2017.

Per partecipare alla sezione di recitazione, invece, da quest’anno non sarà più necessario che il testo presentato sia classificato nei primi sette posti, ma sarà sufficiente che durante la fase di compilazione del modulo di adesione sia specificata nell’apposito spazio l’intenzione o meno di partecipare a tale sezione: saranno ritenute valide le prime sette manifestazioni d’interesse. La Recitazione della fiaba avverrà sullo stesso racconto presentato per il concorso letterario e potrà essere effettuata anche con l’ausilio di brani musicali, inediti o arrangiati. La durata della recitazione dovrà essere contenuta nei 15 minuti, più eventuali 5 minuti per la parte musicale; ci si potrà avvalere di personale esterno, nel numero massimo di due soggetti. La rappresentazione teatrale delle fiabe conferirà una propria graduatoria che sarà giudicata da apposita giuria creata nel giorno della recitazione.

I gruppi e le classi vincitori nella sezione della scrittura della fiaba riceveranno una targa personalizzata con la posizione raggiunta, mentre quelli della recitazione una coppa; saranno inoltre donati libri, poster, medaglie e altro materiale. I vincitori saranno informati tramite email all’indirizzo indicato nel modulo d’adesione. La proclamazione avverrà invece durante la giornata di festa, spettacolo, gioco e cerimonia già in programma a Licciana Nardi per venerdì 5 maggio 2017.

Le fiabe vincitrici saranno inoltre pubblicate sulla pagina web del Premio mentre tutte le fiabe partecipanti al concorso saranno pubblicate all’interno di una raccolta cartacea, che sarà disponibile nella giornata delle premiazioni. La partecipazione è gratuita e comporta l’accettazione di tutte la parti descritte nel già citato bando. Una bella idea e allora: buona fortuna, bimbi! Saremo felici di leggere i vostri racconti.