Piscine di Quercia: il Coni ha validato il progetto di manutenzione e messa a norma

0
163

Nei giorni scorsi il Coni ha validato il nuovo progetto definitivo di manutenzione straordinaria e messa a norma del centro scolastico sportivo di Quercia, elaborato dall’Amministrazione comunale.

Quindi, il via libera alla gara è arrivato e le procedure di affidamento dei lavori per la prima tranche di questi, relativa alla manutenzione straordinaria, potranno partire entro fine anno.

Il nuovo progetto definitivo di manutenzione straordinaria e messa a norma del centro, del valore di complessivi 790mila euro, era stato approvato a inizio ottobre dalla giunta comunale ed è organizzato nei seguenti due lotti funzionali: 350mila euro per lavori di manutenzione straordinaria, 440mila euro per lavori di messa in sicurezza; questi ultimi, che prevedono l’adeguamento dell’impianto sportivo al certificato di prevenzione incendi, saranno affidati e finanziati nel 2016.

A determinare il superamento del progetto precedente il fatto che si era reso necessario rivedere completamente, con conseguente aumento dei costi, il progetto di messa in sicurezza, prevedendo l’installazione di un impianto di rivelazione automatica e smaltimento dei fumi.

Quindi, per garantire la riapertura del centro scolastico sportivo, in particolare delle piscine, oltre ai citati interventi per la messa in sicurezza antincendio, sono assolutamente indispensabili ed indifferibili alcuni interventi di manutenzione straordinaria sul tetto, che ha una estensione notevole essendo di 5mila metri quadri.

Il progetto complessivo, finalizzato al ripristino della piena operatività del centro scolastico sportivo, verrà finanziato come segue: per quanto concerne i lavori di manutenzione straordinaria mediante variante del mutuo concesso nel 2013 dalla Cassa Depositi e Prestiti per un importo di 100mila euro e mediante due mutui in corso di concessione dal Credito Sportivo per complessivi 250mila euro; per quanto concerne i lavori di messa in sicurezza antincendio mediante ulteriore mutuo da contrarre nell’esercizio 2016.

“Siamo molto soddisfatti – commenta il sindaco Silvia Magnani – per avere centrato l’obiettivo di potere finalmente andare a gara per l’assegnazione dei lavori che riporteranno all’antico splendore uno dei centri sportivi più frequentati e apprezzati della zona.

Purtroppo, il centro scolastico sportivo di Quercia inizia ad avere qualche anno sulle spalle e non è stato mai adeguatamente manutenuto.

Quindi, siamo stati costretti a rivedere il progetto, essendo venuti fuori nuovi lavori da effettuare, lavori che ci consentiranno di arrivare alla riapertura delle piscine, un evento atteso da sportivi e non, da bambini e ragazzi, da chiunque cerchi anche soltanto un po’ di divertimento senza essere costretto a macinare chilometri per raggiungere altri centri sportivi della zona”.